h1

un anno da coordinatrice di circolo!

E’ stato un anno (e qualche mese) denso e interessante.

Come circolo, abbiamo cercato di esprimere la nostra idea di politica (fatta di passione, condivisione di idee, discussioni anche accese ma per rimanere uniti, ideali e azioni concrete) e di partito (anche dati gli eventi…).

Abbiamo approvato documenti e li abbiamo fatti circolare.

Certo, abbiamo privilegiato alcune tematiche (come la qualità della vita in centro storico,
i diritti di cittadinanza, un’informazione attenta e documentata sui “temi caldi”) e su molte, moltissime dobbiamo ancora lavorare.

Credo che il circolo in quest’anno sia cresciuto, non solo numericamente, ma anche come capacità di elaborazione.

Ora esiste e si potrà sempre di più aprire all’esterno.

In tutto questo, ho cercato di dare il mio contributo, tentando di valorizzare gli spunti e le idee,
di interpretare la strada che volevamo percorrere e di fare in modo che sempre arrivassimo a una sintesi comune.

Quello che abbiamo costruito è però una cosa collettiva, un’opera in fieri, che continuerà a crescere grazie alla partecipazione (spero sempre più nutrita!).

Il Partito esiste attraverso i circoli… andateli a conoscere!

Non credo che l’esperienza del mio circolo sia diversa da quella degli altri, facendo la coordinatrice ho avuto modo di conoscere gli altri coordinatori e di conoscere meglio il Partito partecipando alla Direzione provinciale.

Lì il mio impegno è sempre stato quello di intervenire, un po’ perché altrimenti si rischia di sentir parlare solo gli uomini, un po’ perché (forse anche per il lavoro che faccio) ho la presunzione di dire delle cose nuove, diverse, di sottolineare certi temi che magari rischierebbero di essere tralasciati (come il problema dell’astensionismo, la differenza tra Genova e il suo entroterra, ….) e a volte di portare qualche nota di buon umore dopo un susseguirsi di critiche e lamentele (con le per altro sono quasi sempre d’accordo!).

In quest’anno, forse per questo mio continuo rompere le scatole, mi è stato dato modo di parlare anche in contesti più ampi, quando è venuto Fassino a Genova, e all’Assemblea Nazionale dei Coordinatori di Circolo a Roma, in rappresentanza dei circoli di Genova, il 21 marzo 2009.

Ne è rimasta qualche traccia sui giornali e nell’intervento che ho fatto a Roma:

http://www.youdem.tv/VideoDetails.aspx?id_video=3e01743a-1669-479f-80b4-6ff819806eac

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2009/03/03/fassino-la-regione-pensiamo-alle-europee.html


2 commenti

  1. Proprio dai tuoi interventi ho incominciato a conoscerti ed apprezzarti



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: